Le farfalle di Maria Sibylla Merian su MLOL

Nell’estate del 1699, dal porto di Amsterdam, una donna di 52 anni e la figlia ventenne si imbarcarono su un mercantile diretto in Sud America, nella colonia olandese del Suriname. Arrivarono a destinazione dopo una traversata di tre mesi e lì rimasero per due anni attraversando il paese in lungo e in largo, prime donne esploratrici.

Maria Sibylla Merian portrait colors Si trattava di Maria Sibylla Merian (1646-1717) – una delle più grandi ricercatrici e disegnatrici di insetti di tutti i tempi e della figlia Dorothea; lo scopo del loro viaggio era quello di studiare le farfalle.

Si potrebbe pensare che si trattasse di un ambito di ricerca innocuo e idoneo ad una donna, soprattutto se collegato alla seta, tessuto prezioso e molto ambito a quei tempi. Ma non era così. In un’epoca storica in cui raramente le donne lavoravano al di fuori delle mura domestiche e non erano nemmeno ammesse agli studi universitari, madre e figlia avevano intrapreso, da sole, una spedizione naturalistica.

Non era la prima delle sfide affrontate da Maria Sibylla nella sua vita.

http://ww2.openmlol.it/media/maria-sibylla-merian/giant-silk-moths-and-purple-coraltree/705404 Continua a leggere

Natura e geometrie nei pochoir di Eugène Alain Séguy

Curiosando fra le risorse open di MLOL si scoprono dei veri e propri tesori. È il caso ad esempio di Papillons (1925) e Prismes (1930), capolavori dai colori vividi di Eugène Alain Séguy.
Papillons00SeYg_0009Della vita dell’artista e designer francese, che operò a Parigi nel primo trentennio del XX secolo, si sa ben poco, ma le sue opere, oltre ad affascinarci, sono un’evidente testimonianza del suo importante contributo al design moderno. Continua a leggere