Alessandra Montrucchio – E poi la sete

E_poi_la_seteNel 2088 una catastrofe ecologica cambia i connotati della terra. Il mondo è per lo più sommerso dai mari e le terre emerse sono desertificate, la popolazione soffre per la scarsità di risorse alimentari e idriche, molti stati sono militarizzati e le tensioni sociali sono fortissime.

Mentre i ricchi dispongono di tutto, soprattutto dell’acqua, ai poveri manca tutto, persino l’acqua. E in questo mondo sporco, assetato, violento, dove la dignità non esiste più e la lotta per la sopravvivenza ha la meglio su tutto, si incrociano i destini di Sarah e Gael. Continua a leggere